Piano di lavoro

Print Friendly, PDF & Email

Secondaria

Un Curricolo per Competenze
Scuola Primaria e Secondaria di primo grado
a.s. 2012-2013

” Ogni Consiglio di Classe adotterà come piano di lavoro-programmazione annuale il curricolo delle 8 competenze di cittadinanza elaborato dalla rete, già articolato secondo O.d.A. e O.F. (si sottolinea peraltro come tale lavoro sulle competenze sia già in atto da anni nella scuola)

” L’Istituto organizzerà 4 attività specifiche (1 a settimana per il primo mese di scuola) che integreranno le attività già uso per l’osservazione ed il rilevamento dei bisogni formativi della classe (momenti “aperti” e/o “stimolati”): in base a questi, complementari ai bisogni di insegnamento definiti dai docenti e dalle indicazioni ministeriali in merito, il Consiglio di Classe – in una apposita riunione stabilita al termine del primo mese di scuola (consiglio di classe di ottobre) – selezionerà e concorderà gli O.d.A e gli O.F. di cui sopra.

” Ciascun Consiglio di Classe sceglierà, a seconda della classe, quali O.d.A. e quali O.F. promuovere durante l’anno scolastico: diversi O.d.A. saranno comuni a più discipline, mentre gli O.F. coincideranno con i momenti di valutazione finali (graduati secondo il percorso della classe: sono da valutare competenze e non consocenze/abilità, quindi “in progress”)

” La valutazione quadrimestrale coinciderà con la verifica degli obiettivi formativi, quale risultante della verifica periodica dell’acquisizione degli obiettivi di apprendimento dei singoli assi, considerando i traguardi di area previsti. Le modalità di valutazione saranno in linea di massima quelle già in uso: prove scritte o orali, chiuse o aperte, multidisciplinari in alcune occasioni dell’anno, concordate dal Consiglio di Classe ad inizio anno. Anche le strategie saranno pianificate e concordate da tutto il Consiglio di Classe ad inizio anno, durante la riunione di ottobre.

” Si manterranno come griglie di rilevazione solo quelle già in uso presso l’Istituto (“saper essere” e “saper fare”), tale rilevazione permarrà di cadenza bimestrale nella compilazione che sarà comunque cura di ciascun docente arricchire nel corso di tutto il periodo (come già in uso nella pratica)